venerdì 26 marzo 2010

Carré di Colomba al cioccolato


Questa ricetta può tornare utile dopo la Pasqua quando si devono smaltire le colombe accumulate e si vuole dar loro una veste un po' diversa tanto per variare un po'.

A ieri, ovvero a dieci giorni dalla Pasqua il censimento delle colombe in casa mia ammontava a quattro esemplari tra acquistate e ricevute in dono, quindi per me quest'esigenza si poneva ben prima!

In realtà il post era programmato per contribuire con un'altra ricetta al contest di Babs (in collaborazione con Genny di Alcibocommestinbile e Dario Loison) visto che si può concorrere con tre differenti idee sulla colomba: la più raffinata, la più originale e la più golosa.


Per la più raffinata ho già dato con lo zabaione aromatizzato al Grand Marnier, questa credo che la farò concorrere come ricetta golosa.

Avevo anche un'altra ricetta già eseguita e pronta ma non potrebbe concorrere come accostamento "originale", sarebbe un'altra ricetta "golosa"; la pubblicherò quindi dopo la Pasqua sempre con l'intento di suggerire un modo di riciclare gli avanzi delle feste.

Ho fatto quello che più ci si può aspettare da me ovvero, tanto per cambiare, l'abbinamento col cioccolato.

In commercio si trovano prodotti dolciari per la Pasqua di pasticceria industriale che esulano dalla ricetta della colomba tradizionale della quale talvolta conservano la forma ma non gli ingredienti.

Come ben sapete si trovano dolci lievitati con farciture e glassature agli aromi più disparati e magari senza arancio candito.

La ricetta che quì propongo è quella di più semplice realizzazione, in quanto parte con una colomba già confezionata, se poi volete fare anche quella non vi trattengo, ma secondo me una colomba tradizionale fatta artigianalmente non ha certo bisogno di altri artifici!

Praticamente ho tolto alla colomba testa, coda ed ali ottenendo il centro grossomodo quadrato e senza crosta, il "carré" appunto, parola che in francese ha il duplice significato di "lombata" e "quadrato" :-)

Ho fatto una crema pasticcera al cioccolato l'ho stesa col sac-a-poche in tubi di 1 cm. di diametro che poi ho congelato.

Una volta induriti li ho inseriti all'interno del "carrè" che ho poi glassato su tutto il perimetro a vista.

Vediamo nel dettaglio:

Ingredienti

Una colomba da 1 kg.

Per la crema pasticcera al cioccolato:
Latte 130 gr.
Cioccolato fondente 20 gr.
Tuorlo 1
Zucchero 35 gr.
Farina 00 13 gr.
Cacao amaro 4 gr. (un cucchiaino scarso)

Per la glassatura
Cioccolato fondente (al 50% di cacao) 180 gr.
Acqua 35 gr.

Procedimento
Preparare la crema pasticcera al cioccolato.
Scaldare il latte in un pentolino, aggiungere il cioccolato a dadini e scioglierlo completamente. Lasciar appena intiepidire.

In un altro pentolino montare il tuorlo con lo zucchero, aggiungere farina e cacao setacciati insieme e mescolare bene con una frusta.

Aggiungere il latte/cioccolato tiepido continuare a mescolare con la frusta su fuoco basso.

Cercate di ottenere una crema molto densa, cuocendo qualche minuto in più e girando bene per non far attaccare.

Togliere dal fuoco e far raffreddare girando di tanto in tanto.


Trasferire la crema in un sac-a-poche con bocchetta liscia di diametro 10 mm. e su un taglierino coperto di pellicola fare 4 tubicini lunghi 20 cm. (cioè lunghi quanto il carrè).


Ricoprire con pellicola e mettere nel congelatore per 24h circa. Io ce l'ho tenuti 3 ore appena perchè avevo tempo solo quella sera ed erano ancora troppo morbidi, per inserirli nel carrè ho faticato non poco!

Forare il carrè con degli spiedi girandoli un po' all'interno per formare i canali per i tubi di crema.


Se fossero ancora troppo morbidi per riuscire a penetrare bene, come è successo a me, allargare i fori con un dito e tagliare i tubi a metà inserendoli da un lato e dall'altro.


Pareggiare il carrè se necessario e infilzarlo verticalmente con alcuni spiedi per appoggiarlo sospeso su di una ciotola alta, in modo da procedere alla glassatura del perimetro.



Ho scelto una glassa elementare cioccolato e acqua, in proporzione tale da avere una consistenza morbida, asciutta e quindi non appiccicosa, che si potesse tagliare senza scheggiare e che rimanesse aderente alla pasta, facile a distribuirsi e che rimanesse lucida; il tutto con due ingredienti soli.

Sciogliere il cioccolato fondente tagliato a dadini assieme all'acqua (io uso il microonde). Mescolare bene e far intiepidire.

Versare parte della glassa tiepida sul lato orizzontale.
Distribuirlo con una spatola dritta formando una superficie liscia, distribuire poi parte della glassa anche sul lato verticale formando lo spigolo.

Cercate di non spatolare troppo la glassa specialmente quando comincia ad essere più fredda perchè ne va della sua lucentezza.

Ribaltare il carré e procedere come sopra con gli altri due lati.



Prendere per gli spiedi e poggiare delicatamente con la mano sotto sul piatto di portata.

Togliere gli spiedi, controllare tutto il perimetro e prima che asciughi, rifinire gli spigoli ove necessario.

Al taglio la fetta presenterà i quattro bocconcini di crema al cioccolato.


Conservare in frigo 3-4 giorni max.

9 commenti:

  1. WOW!!! Che bell'idea e soprattutto come ti è venuta bene, a me sicuro che viene un pasticcio!!!

    RispondiElimina
  2. io contiuo ad essere in astinenza da cioccolato.. te lo dico, eh!!!

    RispondiElimina
  3. No vabbe' ma ste cose le sogni la notte???? Chapeau!

    RispondiElimina
  4. ma che idea geniale!!! ma come ti vengono in mente ste cose? sei troppooooooo mitico:)

    RispondiElimina
  5. Ma che spettacolo! Un'idea davvero originale! Io la colomba non la prendo quasi mai perchè non è uno dei miei dolci preferiti, ma quasi quasi...:)
    Ps: aspetto lo zuccotto! ;)

    RispondiElimina
  6. sei pieno di idee! complimenti! E' bellissima e buonissima! aspetto l'altra ricetta (la curiosità è donna...)
    Ciao
    Francesca

    RispondiElimina
  7. @Elel: Grazie!
    Lunedì pubblico una ricetta per la vostra raccolta!

    @Alem: ed io continuo la cura... ;-))

    @Stefania + Elena: Grazie, troppo buone... in realtà il colpo d'occhio non mi soddisfa molto.

    @Patty: questo sistema può essere un'idea per farcire e glassare molte altre cose.
    P.S.: so quanto ti piacciono gli zuccotti, spero di non deluderti!

    @Francesca: Grazie, la tua curiosità verrà soddisfatta lunedì
    Ciao e buon WE a tutte!

    RispondiElimina
  8. Forte l'idea di congelare la crema.io fin ora ho sempre "siringato" la colomba,prossima volta seguo il tuo suggerimento.Ciao :-)

    RispondiElimina
  9. Pensa, io invece non ne ho mai siringata una! ;-)

    RispondiElimina

Lettori fissi

Creative Commons License
Questo/a opera è pubblicato sotto una Licenza Creative Commons.
QUESTO BLOG NON RAPPRESENTA UNA TESTATA GIORNALISTICA, IN QUANTO VIENE AGGIORNATO SENZA ALCUNA PERIODICITÀ. PERTANTO, NON PUÒ CONSIDERARSI UN PRODOTTO EDITORIALE AI SENSI DELLA LEGGE N° 62 DEL 7/03/2001